Filler: tutte le applicazioni nella Medicina Estetica

Filler

I Filler sono tra i trattamenti di Medicina Estetica più richiesti in assoluto da uomini e donne, giovani e non. Scopriamo meglio cosa sono e dove e come vengono applicati.

Cosa sono i filler?

Per filler s’intende un trattamento ringiovanente e di bellezza, altamente tollerabile, da eseguirsi tramite ago o cannula, che trova applicazione su determinate aree del viso e del corpo. Svolge un’azione mirata a contrastare i primi segni del tempo e a valorizzare aree svuotate o depresse per un aspetto nel complesso più fresco e interessante.

Filler

E’ importante precisare che si tratta di una soluzione del tutto temporanea (durata dell’effetto 6-24 mesi in base al prodotto), ripetibile nel tempo e dal bassissimo tasso di rischi. L’esecuzione richiede solo pochi minuti in ambulatorio e non è prevista alcuna convalescenza; si può tornare, infatti, sin da subito ai propri impegni e alle attività quotidiane.

L’acido ialuronico è spesso la sostanza protagonista dei filler e sicuramente la più richiesta e utilizzata grazie alla sua biocompatibilità e naturale ruolo che svolge in termini di elasticità e idratazione della cute (è prodotta dal nostro stesso organismo e per questo non implica reazioni allergiche) .

Per cosa sono indicati?

Come anticipato, i filler possono essere impiegati per gli inestetismi e per la volumizzazione di viso e corpo, più precisamente per:

  • riempimento delle rughe della parte medio-bassa del viso (come, ad esempio, i solchi nasogenieni/nasolabiali o le rughe della marionetta);
  • volumizzazione e ridefinizione di aree specifiche, tra cui l’area mascellare-mandibolare, l’area degli zigomi e/o delle guance, l’area delle tempie;
  • volumizzazione e ridefinizione delle labbra;
  • volumizzazione e ridefinizione del naso (rinofiller);
  • volumizzazione e ridefinizione del mento (es. mento sfuggente);
  • volumizzazione e ridefinizione dei glutei.

Effetti naturali

Nelle giuste mani, è possibile raggiungere l’effetto desiderato senza temere risultati esasperati e non graditi: su richiesta del paziente è appunto possibile modulare la quantità di prodotto da iniettare per un esito da molto naturale ad appariscente.

Confrontarsi con il proprio Chirurgo Plastico è, quindi, sempre consigliato per un piano d’azione ad hoc e ritrovare la freschezza e sensualità desiderate.

Sempre disposizione presso le sedi in cui ricevo.

Dott. Tommaso Anniboletti

Per maggiori informazioni compila il Form o contatta il mio studio QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *